AGENZIA

L'agenzia del sud
Italia dalla mentalità
nord europea.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibheuismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut ali-

CASI STUDIO

Se ci vuoi valutare,
guarda i nostri lavori.

I NOSTRI CLIENTI


Non sei invidioso che ci
hanno scelto?

BLOG


Quante cose
interessanti scriviamo!

Digital Advertising

Social Media Marketing

5 automazioni per aumentare le vendite del tuo e-commerce

Se hai un e-commerce e vuoi aumentare la vendita o ti interessa alzare il guadagno che i tuoi utenti possono …

Digital Advertising

Social Media Marketing

Web Developement

Come creare una landing page ottimizzata

La landing page è uno spazio online ben strutturato, dove gli utenti atterrano, dopo aver cliccato su link specifici e …

Copywriting

Digital Advertising

Social Media Marketing

Web Developement

5 tips per realizzare campagne Display con Google Ads

Se credi che le campagne display siano dispendiose e non portino contatti e vendite, non hai ancora utilizzato i nostri …

AGENZIA

L'agenzia del sud Italia dalla
mentalità nord europea.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibheuismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut ali-

SERVIZI

Facciamo un sacco di cose,
ecco la nostra lista.

CASI STUDIO

Se ci vuoi valutare,
guarda i nostri lavori.

I NOSTRI CLIENTI

Non sei invidioso che ci
hanno scelto?

BLOG

Quante cose
interessanti scriviamo!

5 automazioni per aumentare le vendite del tuo e-commerce

Se hai un e-commerce e vuoi aumentare la vendita o ti interessa alzare il guadagno che i tuoi utenti possono portarti nel tempo, queste 5 automazioni ti interesseranno.

Per prima cosa è necessario sapere che per aumentare le tue vendite hai bisogno di concentrarti su tutta la strategia di acquisizione, di post vendita e del customer care.

Quando acquisisci nuovi clienti devi aver cura di non perderli, ma come fidelizzarli? Grazie alle automazioni possiamo semplificare il customer care e implementare ed ottimizzare una strategia post vendita.

Le automazioni di cui parleremo ti permetteranno di: aumentare la fiducia dei clienti nei tuoi confronti premiandoli al momento giusto; rendere più semplice il processo di evasione degli ordini, premiando i clienti migliori; migliorare il Customer care. Vediamole insieme:

  1.  Click to chat di WhatsApp: con questa automazione potrai migliorare l’esperienza dell’utente e semplificare la vita a chi si occupa di rispondere alle domande degli utenti. È possibile inserire in ognuna delle pagine prodotto esistenti un bottone che rimanda alla chat di WhatsApp, una volta cliccato permetterà di entrare in contatto con il customer care. Il bottone inserito nelle pagine degli e-commerce apre la chat di WhatsApp, puoi inserire un’automazione utilizzando il tag manager e fare in modo che il customer care invece riceva un messaggio personalizzato che indichi la provenienza del click.
  2.  Fai gli auguri di buon compleanno: fai sentire i tuoi clienti speciali. Potresti creare un’email con un coupon o un regalo per il giorno del loro compleanno, darai loro un incentivo per acquistare da te. Ma come fare ad acquisire la data di nascita dei tuoi clienti? Grazie ad un Form di contatto o di iscrizione alla newsletter oppure creando un flusso dedicato che risponda a questa funzione. Dopo che l’utente ha cliccato, viene mandato in una landing page fatta direttamente su ActiveCampaign, dove c’è un Form che ha il solo scopo di raccogliere la data di nascita e aggiornare i dati di chi ha lasciato le informazioni. Nel giorno della sua nascita il cliente riceverà una mail di auguri insieme ad un coupon personalizzato. Tutto questo puoi farlo su ActiveCampaign, oppure usare su mailchimp un’automated email che ti permette di compiere la stessa azione.
  3. Premia i tuoi migliori clienti con un’automazione che utilizza come trigger il numero di acquisti effettuati: Ci sono clienti che effettuano moltissimi acquisti e vanno premiati. Potresti impostare email di ringraziamento in base al numero di acquisiti compiuti dal cliente (da 5 a 50 acquisti), il trigger che fa partire l’automazione è il numero di ordini effettuati.
  4. Premia i clienti che hanno comprato un numero specifico di ordini dal tuo e-commerce: potresti inviare un regalo personalizzato a tutti quei clienti che effettuano un numero specifico di acquisiti. Ad esempio potresti decidere di fare un bigliettino a mano, ma come comunicare questa iniziativa a chi si occupa di logistica? Crea un’automazione, che invece di scrivere al cliente, contatti direttamente il team logistica.
  5. Shopify e Manychat – Recupero carrello: Se hai uno shop su Spotify dovresti integrare una chat Messenger. Puoi utilizzare Manychat, quando un utente abbandona il carrello questo software ti perette di mandare un messaggio al cliente su Messenger e porgli delle domande su eventuali dubbi.

Queste 5 automazioni ti sono state utili? Scopri di più, consulta sul nostro sito e i servizi che offriamo.

Come creare una landing page ottimizzata

La landing page è uno spazio online ben strutturato, dove gli utenti atterrano, dopo aver cliccato su link specifici e nel quale sono chiamati a compiere un’azione di conversione. 

Ma perché creare una landing page? Come procedere?

Per prima cosa bisogna definire gli obiettivi di questo strumento di digital marketing. Esistono due tipi di obiettivi: profilazione dei contatti, attraverso la compilazione di un form e generazione di vendite tramite l’acquisto di un prodotto o un servizio.

Gli elementi presenti nella landing page sono l’headline, la bodycopy e la call to action e sono veicolati da un linguaggio e da un tone of voice specifico.

In particolare:

  • Headline: è il testo che apre il messaggio e fornisce all’utente ciò che gli è stato promesso.
  • Bodycopy: è la sezione di testo che segue la headline e contiene la descrizione del prodotto e delle sue caratteristiche.
  • Call to action: è l’esortazione che l’azienda fa nei confronti dell’utente per indurlo a compiere un’azione. Spesso nella landing page, cliccando sulle CTA si può raggiungere un form di contatto, che serve a profilare l’utente; solo dopo averlo compilato l’utente potrà ottenere il beneficio promesso. Nel momento in cui l’utente fornisce i propri dati, possiamo dire di aver convertito il contatto in lead.

A seconda degli obiettivi possiamo avere diversi tipi di landing. Una landing page per la lead generation, utile ad ottenere contatti, rilasciati volontariamente dall’utente (squeeze page); una landing page per le vendite, in questo caso si possono realizzare pagine che hanno come obiettivo quello di vendere un prodotto (sales page). Possiamo anche avere una landing page che ha l’obiettivo di convincere l’utente a procedere all’acquisto (click through landing page) o che intende promuovere un brand.

Ma cosa differenzia una pagina web da una landing page? Mentre una pagina web di un blog contiene link che rimandano all’esterno, al contrario nella landing page non ne troviamo. La landing page è realizzata con l’intento di trattenere l’utente su quella pagina. 

Vorresti sapere di più sulla creazione di una landing page performante? Contattaci per una consulenza gratuita!